Bilancio 2017, numeri in crescita per gli Amici di Don Bosco nonostante continui il calo complessivo dell’adozione internazionale

Pubblicato il: 26/01/2018

DSC_0171

Erano state 18 nel 2016. E sono salite a 23 nel 2017. Sono le adozioni internazionali portate a termine attraverso Amici di Don Bosco. Numeri in crescita, dunque, anche se in un contesto che, per le adozioni internazionali, resta difficile.

Gli adottati provengono de due paesi: 10 minori dalle Filippine e 13 dalla Colombia. Il paese sudamericano, dopo anni “difficili”, dovuti a diversi fattori e anche ad un’applicazione particolarmente rigida dei protocolli, torna invece ad avere un ruolo di primo piano, non solo per il nostro ente.

Le famiglie che si recano in Colombia per  l’adozione internazionale possono contare su una struttura qualificata in loco, da parte della nostra associazione; su dossier solitamente ricchi di informazioni; su una rete di servizi sociali e di supporto giuridico, da parte dello Stato colombiano, di buona qualità. Il Paese, che esce da oltre cinquant’anni di guerra, pur restando in una situazione di forti squilibri e tensioni sociali, ha visto aumentare notevolmente negli ultimi anni la sicurezza delle proprie città e le possibilità di movimento.

Da parte della Colombia, attraverso l’Instituto colombiano de Bienestar Familiar (Icbf) vengono prevalentemente messi in adozioni minori dichiarati “special needs” (“Bisogni speciali” dovuti ad età, storia personale, situazione di salute e gruppi di fratelli).

 

In generale il 2017 resta un anno difficile

I numeri sulle adozioni relativi allo scorso anno devono ancora essere comunicati dalla Commissione adozioni internazionali, che dopo una lunga pausa, è tornata lo scorso anno a pubblicare il Rapporto sulle adozioni internazionali in Italia. Tuttavia, la rivista “Vita” ha svolto un monitoraggio sui numeri del 2017 nel quale si evince che anche lo scorso anno è stato difficile.

Si legge nell’articolo di “Vita”: “Possiamo dire che rispetto all’ultimo numero ufficiale del 2015, il 2017 registra un -32% di bambini adottati da famiglie italiane. Il calo di adozioni concluse nel 2017 però si è ridotto rispetto a quello che si era verificato fra il 2015 e il 2016″.

L’articolo dà conto anche dei dati relativi ad alcuni Enti accreditati e conferma anche a livello complessivo il “ritorno” della Colombia.

Questo il link dell’articolo di “Vita”: http://www.vita.it/it/article/2018/01/08/adozioni-la-prima-fotografia-del-2017-ha-ancora-il-segno-meno/145561/


Tags: , , , ,

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi