Festa di primavera e Assemblea dei Soci

Pubblicato il: 04/04/2019

L’arrivo della primavera è l’occasione, come ogni anno, per ritrovarci con le famiglie adottive e con quelle in attesa e per ribadire l’appartenenza all’ Associazione in occasione dell’assemblea annuale dei soci.

Quest’anno ci siamo trovati domenica 31 marzo all’Istituto Figlie della Sapienza a Castiglione Torinese, immerso nel verde di un bel parco fresco e curato. Dopo la S. Messa celebrata dal nostro Presedente don Domenico Ricca, che ha insistito sull’importanza dell’accoglienza in famiglia commentando il Vangelo dedicato alla parabola dei due figli, abbiamo condiviso il pranzo e nel pomeriggio, mentre i bambini hanno giocato sul prato, ci siamo riuniti per l’assemblea.

L’attività di Amici di Don Bosco nell’anno 2018 nell’ambito delle procedure di adozione ha registrato un leggero miglioramento rispetto ai dati 2017 e questo deve incoraggiare tutte le famiglie che si sono messe in cammino con noi: per il secondo anno consecutivo siamo in contro tendenza rispetto ai cali registrati a livello nazionale. Come ha ribadito il Presidente nel suo discorso, “Cari Soci siete voi il futuro dell’associazione oltre che il presente, con il vostro sostegno delle quote, con la presenza nei momenti di formazione e d’incontro, con la diffusione di buone notizie e di buone pratiche nel quotidiano”. Non è mancato l’appello alla raccolta del 5 x mille e al volontariato nelle nostre sedi operative; in questo periodo di Comunioni e Cresime, anche le nostre bomboniere solidali sono una proposta da non trascurare.

I prossimi appuntamenti istituzionali per l’anno 2019? Un’assemblea straordinaria per le modifiche statutarie che il cosiddetto “codice del terzo settore” richiede entro il 2 agosto. E un compleanno speciale: la festa dei 35 anni Amici, che faremo in abbinamento alla Festa di Natale, visto che siamo nati il 12 dicembre 1984.

Un futuro, quello di Amici, che speriamo dia buoni frutti e dove “si coniuga sviluppo e rigore, animato di speranza e concretezza”, per riprendere le parole di don Ricca. I vincoli di un bilancio che registra sofferenze, nonostante grandi tagli e sacrifici, non limitano la nostra creatività e la qualità delle nostre proposte formative; seguitele, perchè sono tante e piuttosto interessanti.

Primavera


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi